Dolomiti Sass Pordoi Via Grazie Giovanni

Via “Grazie Giovanni “
dedicata a Giovanni Andriano amico scomparso in valanga l’anno scorso , era un entusiasta di queste avventure ed ha aperto qualche bella linea in Dolomiti
Via aperta il 16 novembre e copia in Parte una vecchia via estiva di Platter
da Max Faletti Marco Cordin Paolo Valentini
Avvicinamento . Parcheggiare per la falesia piano de schiavaneis salire per la val Lasties prima del piano subito dopo un pilastro sulla destra si vede la linea resta sotto
difficoltà m6+ V di roccia WI 6+ tutto da confermare
Materiale usato serie di friends Totemcam completa più 2 wild country blue 3 e 4 , due alien verde e rosso piccolo le soste che abbiamo fatto sono soste con spit da 8 per lchiodi da ghiaccio 12 corti cortissimi e medi serie di nuts off set consigliabile qualche chiodo e martello 4/5 cordini da lascio per le ultime due clessidre e per il tiro prima della roulotte incassata
Primo tiro sviluppo 60m m6
Due clessidre il passo chiave è a 50m circa su una costola poi traverso su ghiaccio alla sosta per calata con due spit
Secondo tiro 30m circa m6 partenza traverso verso sinistra poi dritto su ghiaccio prima balza e seconda balza un po’ a destra verso una fessura obliqua dove ci si può proteggere il chiave sulla seconda balza ,
Terzo tiro IV+ si arrampica sosta co due clessidre una scavata
Quarto tiro Goulotte WI IV tiro sosta su clessidra a destra chiodo a sinistra , inutile , sotto festone
Quinto tiro Goulotte WI IV poi Camino di roccia V roccia usciti dal camino si gira a sin sosta su chiodo dei fratelli e clessidra giga nostra
Sesto tiro muretto di 15 m WI IV poi candela difficile che si risolve partendo da sinistra con partenza su roccia poi a destra sopra il pecker m6 +. Sosta su due chiodi dei fratelli nella nicchia
Settimo 70/75m m circa tiro di ghiaccio difficile con uno spot prima dell‘uscita e due clessidre a metà discesa in doppia
NBQuesto mondo sta cambiando ! pensate che dopo aver iniziato a scalare primo tiro quando Marco stava salendo continuavano a scendere grosse docce di blocchi di ghiaccio . A quel punto mi sono slegato mi sono allontanato dalla parete per vedere cosa stava succedendo c’erano due che si stavano calando da sopra , era loro il nostro problema un paio di quei blocchetti m’hanno provocato un paio di bernoccoli .La clessidra scavata all’inizio del canale non l’abbiamo bucata noi comunque dico anche che le due soste il pecker sul pezzo chiave di misto ci anno dato una buona mano , e per fortuna dopo quattro urla che gli ho tirato hanno deciso di risalire tirandoci giù ancora un bel Po di ghiaccio, comunque l’ultima parte 70 / 75 m abbiamo deciso di salire sulla linea di destra non preconfezionata grande Marco che partiva per un tiro di 70m di sviluppo alle 17e 45 partiva con la frontale su questo tiro difficile di ghiaccio ) ha combattuto fino alle 7.40 siamo arrivati alla macchina alle 9.40 di sera

Anno apertura:

2023 16 Novembre

Apritori:

Massimo Faletti Marco Cordin Paolo Valentini

Media: