linee di cresta e di confine

0€

TRACCE DI STORIA ED ERE GEOLOGICHE IN UN UNICO COLPO D'OCCHIO, SU UN TERRITORIO DI CONFINE, LUNGO UN TRACCIATO AD ANELLO DOVE LO SGUARDO ABBRACCIA CONTEMPORANEAMENTE I LAGHI GARDA E LEDRO

Escursione panoramica e avvincente, mediamente impegnativa, da affrontare con tranquillità partendo dal paese di Pregasina, toccando le sommità di cima Nodice, cima al Bal, cima Nara, scendendo poi verso passo Rocchetta, lungo la cresta di Reàmol fino a punta Larici, chiudendo infine l'anello di nuovo a Pregasina.

Il percorso presenta brevi tratti tecnici ed è indicato per camminatori esperti, in grado di superare il dislivello indicato e di muoversi agilmente in ambiente montano.

Quando

Aprile / Novembre

Durata

mezza giornata

Lunghezza

10 km

Dislivello

+900m / -900m

Difficoltà

E3 - impegnativo
(tempo di percorrenza tra 6 e 8 ore; dislivello positivo tra 700 e 1000 m)
Itinerario su sentieri o tracce di sentiero ben visibili, normalmente con segnalazioni. Può avere tratti ripidi; i tratti esposti sono di norma o protetti, o attrezzati. Può prevedere facili passaggi in roccia, non esposti e che comunque non richiedono conoscenze alpinistiche.

Abbigliamento

carponi, scarpe da trekking, abbigliamento abituale per outdoor;
PORTARE: pranzo al sacco e acqua (min. 1.5 L.).

Partecipanti

min. 6 / max. 12 persone

Costo

0€